Visualizzazioni totali

mercoledì 24 aprile 2013

Con le mie mani. Storia di un raviolo imperfetto.

Ma chi l'ha detto che fare la pasta in casa è complicato?
E chi l'ha detto che servono necessariamente attrezzature particolari o la macchina per la pasta e utensili speciali?!?
Ora vi racconto.
L'altro pomeriggio pensavo a cosa preparare per la cena, era un pomeriggio in cui non avevo l'obbligo di uscire...nè tantomeno la voglia...dal momento che gli impegni più importanti li avevo già sbrigati nei giorni precedenti. E poi ero stanca e, come si dice qui, un po' picciosa! Cioè infastidita, scocciata, svogliata, insofferente. Non so, provate a cercare su google, forse trovate qualche altra spiegazione :)
Ma...non avevo granchè per cucinare...tranne le solite poche certezze che in casa C.&C. non mancano mai, ovvero farina, acqua, sale, zucchine, ricotta e/o formaggi vari, burro e/o margarina. Qualche piantina aromatica sul balcone, che da un po' di tempo ha fatto la sua comparsa e che mi rende tanto orgogliosa del nostro micro-giardino-urbano! 
Dunque, senza pensarci tanto su, ho versato della farina (una manciata, non so, saranno stati 200-300 gr) in una coppa, aggiunto acqua tiepida, sale. Ho cominciato ad impastare con semplicità. Ne ho ricavato una pallotta di massa. "Cosa posso fare con questa, che sfami il marito e sia gradevole e non complicato, neanche troppo pesante?"...................ta-daaaan: i RAVIOLI! Eh, sì, ma che ci piazzo dentro? Apro il frigo e l'unica verdura sopravvissuta della settimana era una zucchina. La afferro, la grattugio, la mescolo con ricotta, un altro pizzico serio di sale, pepe, grana. Stendo la massa energicamente, ma nemmeno troppo, col mattarello, ottenendone una sfoglia abbastanza sottile. Con un piccolo coppapasta ne ricavo una ventina di cerchi di media grandezza. Li riempio con un cucchiaino di zucchine-ricotta-ecc. Li piego a metà e creo delle mezzelune, che poi vado a sigillare con dita e forchetta. Metto a bollire l'acqua e dopo 10 minuti li calo. Qualche minutino (saranno stati circa 4, se non ricordo male, non troppi di più) e posso scolarli.
Mi è poi bastato scaldare in padella un tocco di margarina (almeno mi lasciavo l'illusione di mangiare più sano e più leggero :D ) con qualche fogliolina di salvia presa dalla mia micropiantina e ben lavata.


Non so se li ho fatti proprio perfetti. Non so se ho utilizzato la farina adatta e le giuste quantità. Nè se lo spessore della pasta fosse esatto o se i tempi di cottura sono stati adeguati. Non so nemmeno se Gordon Ramsey mangiandoli avrebbe detto "Ma che cos'è questa merdaaaa???" e li avrebbe sbattuti nella pattumiera................................
...............so solo che quando ho visto il piatto pronto ho pensato "WOOOOW...ho fatto i ravioli :)"!
Probabilmente per molti che leggono, molto più esperti di me, questa sarà una cavolata e forse riterranno anche che siano una schifezza...ma a me e al mio maritozzo sono piaciuti. Se non altro, per il semplice motivo che, scusatemi se è poco, è una bella soddisfazione mangiarsi una sera qualunque a cena con la tua famigliola, qualcosa fatto completamente con le tue mani e con la tua fantasia. E tutto sembra più buono. Specialmente se fatto con amore e passione :)
Buon pomeriggio a tutti!


mercoledì 10 aprile 2013

Sformatini di carne e zucchina con bianco-cuore

Non ci credo! Sono latitante da circa 2 mesi e quando riapro cosa trovo??? 5027 visualizzazioni?!?!? Nooooo grazie, davvero, grazie a tutti! Grazie per l'attenzione, grazie per una rapida occhiata, grazie a chi mi segue con costanza (cioè, quando mi degno di postare qualcosa!) e a chi continua a darmi anche più fiducia di quella che (ultimamente...e non solo) credo di meritare...
Perchè capitano i periodi così...un po' sì, un po' no, un po'...boh. 
Non sto neanche a spiegarvi, la mia vita è così da sempre, alti, bassi, medi, sbalzi d'umore, bipolarismo! (che parolona!) mi piace questo e poi quello, comincio questo e pure quell'altro, voglio aiutare tizio caio e sempronio...alla fine concludo poco e niente...ormai ci sono abituata. 
Una cosa è certa! Di cucinare devo cucinar per forza e per piacere e questo è uno dei pochi punti fermi di me! 
Indi per cui, vi presento una delle mie ultime creazioni e, come direbbero nel film I CROODS (che consiglio vivamente di vedere a grandi e piccini perchè è sensazionale e divertentissimo! ed anche formativo per molti a cui non piace uscire dalla cosiddetta zona di comfort!) ... TA-TTA-TTAAAAAAAA! [piccola parentesi, riflettevo su come abbiano fatto a vivere per millenni senza mangiare le bontà e leccornie che noi ora conosciamo e sappiamo cucinare? e come fanno tuttora a sopravvivere così tanti popoli sulla faccia della terra??? io potrei morire senza dolci, formaggi, paste al forno, focacce e pizze e...ma continuiamo.]
 Qui a sinistra potete ammirare gli sformatini di carne  avvolti in fettine di zucchina e con un cuore (come si nota nella penultima foto), di scamorza che, se li avessimo mangiati appena cotti, sarebbe stato filante :)
Ad ogni modo, sono nati da un avanzo di circa 300 gr di macinato misto, un pezzetto di scamorza residuo in frigo e un'ultima zucchina superstite! 
Mi è bastato mescolare la carne con sale, pepe, un uovo, formaggio grattuggiato, latte e un po' di mollica di pane. Affettare in sottilissime fettine la zucchina, oliare dei pirottini e, dopo avervi steso dentro le fette di zucchina, riempire con il macinato, un pezzo di scamorza al centro e poi richiudere ripiegando le fette di zucchine rimaste appese fuori dal pirottino, su se stesse con degli stecchini. In forno a 180-200° per circa 20 minuti.

Qui a destra c'è anche la versione senza zucchina (era finita eheheh), il cui centro ho riempito con pezzetti di scamorza e carota (come vedete nell'ultima foto).                         


Davvero ottimi, sbrigativi, saporiti e carini da vedere! Accompagnati con un contorno di funghi trifolati, o con patate arrosto, con qualche cremina o ciò che più vi piace, sono una buona idea di secondo piatto o per una cena sana e semplice. 
Spero li proviate ;) ciao ciao
Si è verificato un errore nel gadget

Translate